Stampa digitale a Treviso – Printmateria
“Bello è Utile” in scena alla Biennale Teatro con Anagoor
immagine in evidenza


Non si ferma l’impegno di Printmateria a sostegno dell’Arte, della Cultura e della Creatività.

Ancora prima dell’intenso mese di agosto, che ci ha visti supportare due importanti festival cinematografici, prendeva il via il Festival Internazionale del Teatro de La Biennale di Venezia. Ad aprire l’edizione del 2018, il 20 luglio, è stata la prima dello spettacolo “ORESTEA / AGAMENNONE SCHIAVI CONVERSIO”, messo in scena da ANAGOOR, compagnia di Castelfranco Veneto, per la regia di Simone Derai.

Il progetto è una profonda riflessione sull’Orestea di Eschilo e sulla natura dell’uomo, sull’origine del male e sulla fragilità del bene, che vede in scena un cast di tredici attori, ed è il frutto di numerose collaborazioni artistiche: il sound design di Mauro Martinuz, il light design di Fabio Sajiz, la direzione fotografica di Giulio Favotto e molti altri.

Il video proiettato nel capitolo finale della trilogia, diretto da Simone Derai con la direzione fotografica di Giulio Favotto, intreccia immagini di un gregge tosato in slow motion, ai flussi di turisti che scivolano lentamente di fronte ai grandiosi frontoni del Tempio di Zeus conservati ad Olimpia, mentre il braccio meccanico di una fresa continua a scolpire un blocco candido di polistirolo. Per gentile concessione del Museo Archeologico è stato possibile scansionare la statua centrale del Frontone Orientale, il celebre Apollo dal braccio steso nell’atto di fermare la lotta tra Lapiti e Centauri. La colossale statua del dio è alta 3,5 metri ed è stata interamente scansionata da Favotto e Derai. Printmateria è intervenuta realizzando la matematica dell’immagine 3D e successivamente il modello in polistirolo il cui processo di fresatura è stato ripreso nell’arco di tre giorni. Il sorgere dal blocco di polistirolo delle forme dell’Apollo, in un turbine di polvere bianca che cade come un vortice di neve, è il cuore della lunga silenziosa sequenza video che chiude lo spettacolo.

Al termine della rassegna, la Biennale ha insignito Anagoor del Leone d’Argento per il Teatro.
Per Printmateria, è stato un onore ed un piacere collaborare alla realizzazione di uno spettacolo di così alto livello che ha raggiunto un risultato prestigioso: la nostra filosofia “Bello è Utile” è stata rappresentata appieno.

Guarda la fresa in azione e i modelli in polistirolo:

immagine in evidenza

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Su